Libri Senza categoria

“Se non ti vedo non esisti”, Levante

Mi piacerebbe iniziare a scrivere riguardo ai libri che in questo periodo mi stanno aiutando ad affrontare tanti momenti così così. O meglio, mi stanno fornendo svariati punti di vista, che io posso o no condividere con l’autore, ma comunque è come se si creasse un dialogo fra me e l’autore, è anche un po’ come ritornare a parlare con le altre persone, piano piano. E’ un po’ riuscire ad ascoltare il punto di vista degli altri per poi riuscire ad esprimere il mio punto di vista. Detto ciò, inizio con il libro pubblicato più recentemente: “Se non ti vedo non esisti” di Levante, edito da Rizzoli.

Levante mi piace molto. Sarà forse che ha trent’anni, proprio come me. E sarà forse che è riuscita a seguire il suo sogno, anzi i suoi mille sogni. L’ho conosciuta prima che diventasse famosa per XFactor. Eh sì. Perché una non può cantare “che vita di merda” (“Alfonso”, 2013) e passare inosservata.
Quante volte mi sono ritrovata a cantare a squarciagola le parole delle sue canzoni quando ero da sola, e cercavo le parole per esprimere la mia rabbia, tristezza o contentezza. Ovviamente “che vita di merda” era la mia citazione preferita.

Ecco che scopro che è uscito il suo libro.
E lo compro, e lo leggo, in due giorni, fino alle tre di notte. Sì, perché ero troppo curiosa di sentire come sarebbe andata a finire la storia di Anita. Anita, l’alter ego di Levante, l’alter ego di molte ragazze, anche mio.

Quello che mi è piaciuto della storia è che descrive un periodo non proprio bello di questa ragazza, come a dire che la vita non riserva solo bei momenti. È poi c’è una fine, a mio parere molto bella.

Adesso non so quanto io possa dire della storia, perché non vorrei anticipare il piacere della lettura. Vorrei solo rivolgermi a una ragazza o a un ragazzo che potrebbe rivedersi in alcuni passaggi:

quando pensi che la tua vita è perfetta e poi arriva qualcosa che la stravolge e tu devi di nuovo progettarla da capo… puoi e devi sempre contare su chi ti vuole veramente bene. Perché capisci che questa è la cosa più importante che conta. La famiglia che ci siamo scelti.

 

 

0 commenti su ““Se non ti vedo non esisti”, Levante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: